COVID-19 FASE 2 - Indicazioni per l'accesso in Struttura

 

 

 

L'ACCESSO IN STRUTTURA E' CONTINGENTATO!!

ALT! Accesso contingentato

POSSONO ACCEDERE ( NON ACCOMPAGNATI ) SOLO COLORO IN POSSESSO DI APPUNTAMENTO.

IL PAZIENTE DEVE ENTRARE CON LA MASCHERINA INDOSSATA, GRADITO L'UTILIZZO DEI GUANTI

EVENTUALI ACCOMPAGNATORI POTRANNO ESSERE AMMESSI ( MA NON NELLE AREE OPERATIVE ) SOLO IN CASO DI

PAZIENTI MINORI O CON DEFICIT MOTORI.

PER FISSARE UN APPUNTAMENTO E/O RICHIEDERE INFORMAZIONI CHIAMARE SOLO IL NUMERO VERDE GRATUITO

NON RECARSI MAI PERSONALMENTE IN STRUTTURA PER RICEVERE INFORMAZIONI O PRENOTARE VISITE

 

N.B.: INFORMAZIONI E RICHIESTE DI PRENOTAZIONE VISITE AL DI FUORI DEGLI ORARI DI LAVORO POSSONO

ESSERE RICHIESTE TRAMITE I MODULI REPERIBILI A QUESTO INDIRIZZO


Queste informazioni sono relative alle cautele necessarie per ridurre al minimo il rischio di contrarre la Covid-19 (malattia da nuovo Coronavirus).

A questo fine Le sarà richiesto di attenersi alle specifiche indicazioni che Le saranno fornite dal personale dello studio odontoiatrico circa i nuovi percorsi e procedure messe in atto per minimizzare il rischio di contagio.

Le saranno inoltre richieste delle informazioni aggiuntive rispetto alle normali domande riguardanti il Suo stato di salute.

Tali informazioni sono tutte raccolte per individuare il migliore percorso di cure per il Suo caso specifico.

 

 Riassunto delle procedure eseguite al Suo accesso in struttura

Rilevamento della temperatura che NON deve essere superiore a 37,5°

 

Lavaggio delle mani con gel idroalcolico

 

Triage preventivo ( telefonico nelle 24h precedenti all'appuntamento ) da sottoscrivere in reception che verterà sulle seguenti domande

1. Hai la febbre o hai avuto la febbre negli ultimi 14 giorni?

SI ( )           NO ( )

2. Presenti i sintomi di una infezione respiratoria acuta? (febbre, tosse, mal di gola, dispnea, disgeusia, ecc.)

SI ( )           NO ( )

3. Hai avuto insorgenza recente di problemi respiratori, come tosse o difficoltà respiratoria negli ultimi 14 giorni

SI ( )           NO ( )

4. Sei entrato in contatto con un paziente con infezione confermata SARS-CoV-2 negli ultimi 14 giorni?

SI ( )           NO ( )

5. Vi sono almeno due persone con esperienza documentata di febbre o problemi respiratori negli ultimi 14 giorni in stretto contatto con te?

SI ( )           NO ( )

6. Hai partecipato di recente a riunioni, incontri o hai avuto stretti contatti con molte persone che non conosci bene?

SI ( )           NO ( )

 

Tutti i Suoi dati personali saranno trattati nel rispetto delle norme sulla tutela della riservatezza (D.Lgs. 196/2003 e succ. modificazioni)

La COVID-19 è causata da un nuovo virus che colpisce principalmente le vie aeree ed i polmoni. Si tratta di una malattia solo parzialmente conosciuta, che varia da quadri di pazienti asintomatici fino a gradi di estrema gravità, cosi come la condizione di positività al virus può essere non nota in alcuni soggetti.

La via di trasmissione principale e quella aerea attraverso le goccioline di fluidi, tra cui la saliva, emessi dal soggetto infetto.

La sopravvivenza del virus nell'aria è in via di studio, mentre esistono studi attendibili sulla efficacia dei comuni disinfettanti e sistemi di sterilizzazione per eliminare il virus dalle superfici, strumentario e quant'altro utilizzato nelle strutture sanitarie tra cui gli studi odontoiatrici.


Le procedure di disinfezione e sterilizzazione dei locali e della strumentazione, l'utilizzazione di sistemi di protezione individuale da parte degli operatori sanitari operanti nella struttura, nonchè la sorveglianza sanitaria dei medesimi operatori (personale medico, igienista dentale, assistenti) vengono costantemente adeguati alle raccomandazioni rilasciate dal Ministero della Salute.

Il personale afferente a questa struttura si mantiene costantemente aggiornato sull'andamento della pandemia COVID-19 e sulle piu efficaci misure per il contenimento del rischio di contagio.

Il medico-odontoiatra deve valutare il Suo caso in considerazione della terapia odontoiatrica di cui necessita e delle Sue attuali condizioni di salute generale.


E’ pertanto determinante che il paziente riferisca tempestivamente al medico-odontoiatra ogni variazione dello stato di salute, sintomatologia o terapia farmacologica che intervenga prima, durante o dopo il ciclo di terapie o la singola seduta odontoiatrica.


Questa informativa non sostituisce ne modifica l'informativa resa a fini di consenso per le cure odontoiatriche, ma si riferisce soltanto al rischio di contrarre, tramite micro-goccioline salivari, il virus responsabile della Covid-19.

Nel caso in cui il rischio di contagio nel Suo caso richiedesse una modifica del piano di cura gia in essere, questo sarà specificato nell'informazione che Le sarà fornita per raccogliere il Suo consenso informato alle cure.